Soccorsi, per due giorni il territorio cassanese è stato teatro di una grande esercitazione

da Tribuna TV

Cassano d’Adda (Milano)

Studenti delle scuole superiori e giovani dell’Associazione Socio Educativa Ragazzi On The Road hanno preso parte alla grande esercitazione che si è svolta lungo le rive del fiume Adda a Cassano d’Adda.

Si è conclusa con molta soddisfazione di tutti i partecipanti alla grande esercitazione degli operatori del pronto intervento organizzata, sabato 23 e domenica 24 settembre, dai sommozzatori di Treviglio (Bergamo) con il supporto dei soccorritori del 118 e degli uomini della protezione civile.

Circa 250 gli allievi dei quattro Istituti scolastici della bergamasca che si sono dati da fare con l’utilizzo dei mezzi e le attrezzature messe a disposizione degli operatori del pronto intervento: Istituto Superiore Ettore Majorana di Seriate, il Liceo Scientifico Statale Edoardo Amaldi di Alzano Lombardo, l’I.S.I.S Oscar Romero di Albino e il Liceo Seminario Vescovile in Città Alta di Bergamo. Visita speciale al campo base di funzionari Istituzionali e politici: per l’occasione è giunta da Roma Maria Teresa Di Mattia del dipartimento nazionale della protezione civile, con lei presenti funzionari della Prefettura e provincia di Bergamo oltre alla Consigliera regionale Lara Magoni mentre per l’Amministrazione comunale ha fatto gli onori di casa l’Assessore Massimo Ughini.

150 i volontari fra i sommozzatori di Treviglio, soccorritori del 118 e protezione civile hanno preso parte ad interventi di soccorso simulati anche nella notte “Sono molto soddisfatto del lavoro svolto in questi due giorni –  ci dice il Presidente dei sub Giacomo Passera – sono state fatti interventi simulati in vari scenari dei corsi d’acqua di Canonica d’Adda, tutto è stato eccezionale grazie anche alla presenza di numerosi operatori presenti.

La visita, inoltre, di funzionari Istituzionali e politici ci ha gratificato notevolmente, una sorpresa molto apprezzata da tutti i presenti.  Particolare soddisfazione anche per l’interesse dimostrato dai giovani dell’Associazione Socio Educativa Ragazzi On The Road e quelli delle scuole superiori; è importante avvicinare i giovani alla consapevolezza dei rischi e la gestione delle emergenze ”.

Stefano Dati – info@stefanodati.it